poor1. Posso decidere in quale paese lavorare come istruttore in sviluppo?

Sì - e no. All'inizio del programma, tu ed i tuoi compagni di squadra formerete dei piccoli gruppi di 3 - Trii – i quali stanno insieme durante i diversi periodi. Si va assieme al Trio a lavorare in uno dei progetti disponibili al momento della formazione. Può essere un paese in Africa o in India, o forse in America Centrale e Latina.

2. Come viene deciso a quale progetto lavorerò?

La prima cosa è che i progetti in bisogno di D.I. riceveranno il Trio che si adatta meglio per i loro compiti. Pertanto è necessario essere flessibili sui lavori ottenuti. Può facilmente accadere che il tuo Trio non avrà il lavoro della prima scelta, ma che debba prendere il lavoro della seconda o terza scelta.

Entro le prime 6 settimane di formazione i progetti inviano le descrizioni del lavoro alla scuola. Il team li esaminerà insieme all'insegnante e deciderà, secondo i desideri ed i punti di forza e di debolezza dei diversi Trii, quale posizione sarà migliore per chi. Quindi il team decide insieme chi lavorerà per quale posizione.

3. Quali materie si studiano durante la formazione di 6 mesi?

Si studiano diverse materie durante la formazione, incentrate tutte sulla preparazione per il  lavoro al progetto.

Attraverso studi e corsi si impara a conoscere e discutere la situazione nel mondo e lo sviluppo nella teoria e nella pratica. Un'altra parte degli studi è la formazione linguistica. Alla scuola, prima di tutto si imparano le lingue principali - portoghese o inglese. Ma ci sarà anche la possibilità studiare le lingue locali parlate - Hindi, Chichewa, Oshivambo, ecc. Una parte importante degli studi si concentra sulle varie competenze e conoscenze necessarie per ricoprire la posizione specifica al progetto. Alcune abilità sono simili per tutti i progetti - come la buona conoscenza di HIV/AIDS - e alcune sono molto specifiche e diverse per tutti. La formazione fisica è anche parte degli studi, siccome il fitness è essenziale per restare in buona salute durante il periodo del progetto. Se vuoi maggiori dettagli, puoi vedere l'ultimo programma di un team su questo sito. E' anche possibile richiedere una copia del nostro curriculum.

4. Cosa significa DmM?

DmM è l'abbreviazione di "Determinazione di metodi Moderni". Si tratta di un moderno metodo di insegnamento che mira a creare straordinarie opportunità di apprendimento attraverso l'enfasi sulla responsabilità dello studente per la sua educazione. Il metodo viene utilizzato in tutte le scuole del movimento DRH.

Il DmM è un  sistema di istruzione basato sul computer. Ogni studente ha il proprio computer su cui lavorare, con una rete di collegamento tra studenti e insegnanti. L'accesso a internet è disponibile. Si può leggere una presentazione più approfondita di questa filosofia educativa  altrove in questo sito web.

5. Potete darmi una panoramica mensile sul programma?

Sì. La cosa migliore è leggere i curriculum dei team più recenti per il programma da 18 o 24 mesi altrove in questo sito web.

6. Cosa succede se non ho i punti di credito di cui ho bisogno prima di partire per uno dei progetti dopo la formazione di 6 mesi e la preparazione?

Avrai bisogno di rinviare la partenza. Questa è una brutta situazione, sia per te che per il progetto. Tu con il tuo Trio e l'insegnante terrete traccia dei punti di credito ogni settimana e regolerete i vostri piani. In genere i Trii possono sostenersi a vicenda in modo che tutti possano raggiungere gli obiettivi in tempo.

7. Come mi preparo nell'organizzazione di grandi eventi durante la formazione?

Durante la formazione ci sono molte opportunità per organizzare ed essere in carico di un grande evento. Qui di seguito troverete alcuni esempi - ma la cosa fantastica è che si possono inventarne di nuovi!

- Tutti i nostri team partecipano e aiutano ad organizzare un grande evento, spesso in collaborazione con le nostre scuole affiliate in Scandinavia. A seconda di quale team ti iscrivi, può essere una giornata di concerto, un concorso di teatro, una conferenza sullo sviluppo o eventi per il pubblico, come la giornata mondiale dell'AIDS e la giornata di Humana People to People.

- Ci si può proporre come leader del gruppo nel tuo team.

- E' possibile organizzare un viaggio di sopravvivenza durante un weekend per tutta la scuola.

- E' possibile organizzare una serata culturale alla scuola per celebrare le diverse nazionalità sempre qui presenti.

- Puoi essere responsabile per un “building weekend” con 50 partecipanti.

L'educazione è molto pratica e vi troverete in varie situazioni dove si organizzano piccoli e grandi eventi insieme alle altre persone del team.

8. Di quali competenze si ha bisogno per essere un buon istruttore di sviluppo?

Ecco alcuni buoni esempi di competenze che è necessario per fare un buon lavoro al progetto. L'elenco è esemplificativo - ma non completo.

- Essere in grado di fare un piano e di attuarlo.
- Essere in grado di valutare un'azione.
- Saper fare un resoconto.
- Avere conoscenze su come esprimersi sia oralmente che per iscritto.
- Essere in grado di comunicare istruzioni precise.
- Avere la capacità di organizzare le persone in modo che esse assumono le loro responsabilità.
- Parlare la lingua ufficiale del paese in cui si lavorerà.
- Avere la capacità di gestire denaro con preventivi e conti.
- Essere in grado di fare un discorso.
- Sapere come rimanere in buona salute ed evitare di ammalarsi.
- Conoscere l'importanza di seguire le regole e le conseguenze di chi non lo fa.
- Conoscere la struttura e l'organizzazione del progetto.
- Conoscere il background e la storia di Humana People to People.
- Avere una conoscenza eccellente della situazione globale in materia di HIV & AIDS.
- Conoscere la teoria della nutrizione.
- Essere in grado di parlare di infezioni opportunistiche.
- Conoscere i principi di un programma di micro credito.

E qui ci sono alcune attitudini che bisogna avere per fare un buon lavoro al progetto:

- Far parte attivamente nella risoluzione di problemi.
- Essere flessibili e aperti al cambiamento.
- Essere pronti per tutti gli incarichi.
- Essere solidari.
- Essere fisicamente in forma.

9. Devo superare un esame?

Non è necessario sostenere alcun esame per qualificarsi come istruttore per lo sviluppo in Africa o India. Ma è necessario raccogliere un certo numero di punti di credito, e imparare un sacco di competenze teoriche, pratiche e organizzative, per qualificarsi.

Comunque per guadagnare il tuo certificato universitario dalla One World University, è necessario superare gli esami richiesti.

10. Avete un test d'ingresso?

No, non un test. Per iscriversi ad un programma abbiamo bisogno di incontrarci con te e avrai bisogno di conoscere l'organizzazione ed il programma. Ci si qualifica per il programma partecipando ad un incontro informativo nel proprio paese o in alternativa ad una riunione telefonica o via Skype con uno dei nostri promoter, o si può venire ad un incontro qui al college.

Non è possibile iscriversi senza un incontro.

11. Ho bisogno di particolari qualifiche per partecipare al programma?

No. Non è necessaria alcun particolare qualifica per iscriversi al CICD - ma è necessario avere passione per le persone, essere laboriosi, flessibili e pronti per le grandi sfide. E' inoltre necessario essere d'accordo con le nostre regole: niente droghe o alcol.

Invece per essere in grado di iscriversi come studente a distanza presso la ISET / One World, è necessario disporre di un minimo di 12 anni di educazione. Tuttavia, questo non è un requisito per l'adesione al programma - sei il benvenuto ad iscriverti per seguire l'intero programma anche senza i 12 anni scolastici e senza ottenere il certificato.

12. Avete suggerimenti su dei buoni libri da leggere per iniziare a prepararsi per il programma?

Sì, ecco alcuni suggerimenti:

13. Potete consigliarmi dei film da guardare per conoscere la storia dell'Africa e dell'India e altri temi importanti?

Sì, ecco alcuni esempi:

  • Cry Freedom – about the fight against apartheid in South Africa, by Richard Attenborough
  • Ghandi –about non-violent struggle for independence in India, by Richard Attenborough
  • El Sistema – a music movement for the poor in Venezuela, by Paul Smaczny and Maria Stodtmeier
  • The Wars You Don’t See – about how the media is hiding the truth, by John Pilger
  • Guns, Germs and Steel – about human history during 13.000 years, National Geographic (and it is also a book by Jared Diamond)
  • The Gods Must Be Crazy – about the meeting between nomadic tribes and “western civilization” in southern Africa
  • The Constant Gardener – filmed after book by John Le Carre
  • Power of Community – how Cuba survived peak oil
14. Come si viaggia durante il 3° periodo del programma di 24 mesi?

Questo sarà pianificato dal team e dagli insegnanti durante il 2° periodo: si studiano i paesi e si discutono i migliori itinerari per i diversi progetti, si ricerca quali visti sono necessari e si applica per averli, si indagano i prezzi ed i sistemi di trasporto locale, si leggono i consigli di viaggio su internet, ecc.

15. Come si guadagnano i soldi nel corso del 2° periodo del programma di 24 mesi, dove si lavora per risparmiare?

Il team e gli insegnanti si trasferiscono, probabilmente in alcuni gruppi più piccoli, ovunque si possano trovare i posti di lavoro di c'è bisogno. Forse di andrà verso un altro paese in Europa con poca disoccupazione e salari più alti, per esempio Svezia o Norvegia, o forse un'altra parte del Regno Unito. Si trovano luoghi di soggiorno e si organizzano gli alimenti più economici o gratuiti, e si lavora per tante ore al giorno quante si riesce – in modo che il risparmio possa essere il più efficiente possibile!

16. Dove si soggiornerà durante il 5° periodo di giornalismo ed esami?

Parte di questo periodo - gli studi e la preparazione dei prodotti che si porteranno nei diversi luoghi pubblici - si svolge al CICD. Le altre parti hanno luogo a seconda di dove il team ha in programma che questo avvenga! Forse si deciderà di fare un tour, per le università di tutto il Regno Unito o in gruppi africani in giro per l'Europa o in organizzazioni sindacali o scuole superiori... forse si produrranno programmi radiofonici o film o un libro o canzoni e poesie e teatro di strada... Ci sono un milione di modi per trasmettere il messaggio - ed il punto è esattamente di trasmetterlo al pubblico, in modo che le persone siano in grado di vedere e sentire ciò che sta realmente accadendo nel cosiddetto "Terzo Mondo".

17. Cos'è esattamente un certificato universitario?

Il certificato universitario è quello che si ottiene dopo aver terminato il primo dei 3 anni di cui si avrebbe bisogno per una laurea completa. Il certificato ha la durata di 1.500 ore di studio = 60 crediti formativi universitari.

18. Come funzionano gli esami per il certificato universitario?

Ci si iscriverà come studente a distanza alla One World University in Mozambico, e l'università determinerà la procedura per gli esami.

19. C'è qualcuno dall'università in Mozambico che insegna presso il CICD?

No. Si sarà iscritti come studenti a distanza alla ISET / One World, e si terrà contatto con il proprio tutor universitario online.